Nella splendida cornice di Palazzo Doria Pamphilij a Piazza Venezia, in uno dei più estesi e prestigiosi palazzi storici del centro di Roma, nasce Doria Center: un club esclusivo in una location unica.

(+39) 06 647 701 15

VIA DEL PLEBISCITO, 117 – 00186 ROMA, ITALIA

FOLLOW US ON INSTAGRAM
Segui tutte le ultime novità dai nostri social!
Top

Blog

RIFLESSOLOGIA PLANTARE!

Origine:

Euna tecnica nata circa 5000 anni nata fa in Cina, India e Egitto. In Occidente colui che l’ha resa una disciplina ad oggi nota come terapia delle zone riflesse è stato il medico americano W. Fitzgerald che, nel 1902, sperimentò per la prima volta su alcuni pazienti le conseguenze benefiche della pressione su determinate zone del corpo umano. In particolare, i suoi esperimenti si focalizzarono sui piedi, ricchi di terminazioni nervose. A sviluppare poi i concetti del maestro è soprattutto la fisioterapista Eunice Ingham,oggi considerata la vera fondatrice della moderna riflessoterapia.

Descrizione:

E’ un massaggio o, più precisamente, una tecnica di microstimolazione puntiforme applicata principalmente sui piedi, partendo dal presupposto che le zone riflessogene dei piedi sarebbero corrispondenti a organi interni e altre parti del corpo. Ogni risposta dell’organismo è la conseguenza di uno stimolo che, partendo da un punto specifico presente sul piede, arriva al cervello oppure al midollo spinale. Da qui poi lo stimolo viene diretto ad un organo, muscolo o ghiandola. La riflessologia plantare è un lavoro fisico ma soprattutto energetico.

Benefici della riflessologia plantare

I piedi sono una struttura delicatapreziosa, fondamentale per una buona qualità della vita, che viene sottoposta ad un inevitabile sovraccarico quotidiano.

I tre ambiti principali nei quali la riflessologia lavora sono la congestione, l’infiammazione e la tensione.

L’obiettivo è quello di eliminare gradualmente, durante le sedute, queste condizioni spesso interconnesse, riuscendo a ripristinare l’equilibrio del corpo.

La riflessologia è indicata per i dolori più comuni: dal mal di schiena, al mal di testa, alla indigestione, crampi, artrosi, ansia, asma, cervicale, mal di stomaco.

 

Share
No Comments
Add Comment
Name*
Email*